Ingresso

Questa mostra – la prima al mondo – raccoglie e presenta l’anima nascosta dei computer: il Codice Sorgente.
Una mostra che si distingue da tutte le altre: non racconta la nascita dell’informatica, o l’evoluzione storica dei computer, come i musei di Paderborn o di Mountain View, o quello italiano di Ivrea.
Questa mostra è dedicata ai testi scritti da autori in determinati momenti e contesti in uno degli innumerevoli linguaggi_di_programmazione esistenti (sono circa 8000). Una sconfinata letteratura di cui non si intuisce nemmeno l'esistenza, di cui poco si sa e che raramente è stata studiata come tale.
La mostra parte dagli oggetti (i codici, i linguaggi_di_programmazione) ma presenta anche le azioni e le interfacce della scrittura e lettura di un programma. Richiama l'attenzione sugli attori, cioè le persone che hanno inventato i linguaggi o che scrivono programmi, sulle loro storie, le loro idiosincrasie, le loro idee. A volte si fanno delle scoperte interessanti, per esempio riguardo al genere dei programmatori.
Trovate collocate una a fianco all'altra opere artistiche – come le poesie scritte in Perl negli anni ‘90 - e porzioni di software storici scritti in linguaggi ormai dimenticati.
Di ogni oggetto si cercheranno di restituire i contesti, tecnici ma anche culturali e storici: quando è stato scritto e perché, da chi, dentro quali modelli e metafore, con quali riferimenti.
A chi è rivolta questa mostra? Non è una mostra per addetti ai lavori, solo per i programmatori (anche se è possibile che anche loro, qua e là, scoprano cose che non sapevano, perché nessuno gliele ha insegnate), ma proprio per tutti: ragazze e ragazzi, informatici dei bei tempi andati e giovani docenti di storia, animatori digitali, curiosi, artisti, avvocati, calciatori e infermieri. Perché tutti dovrebbero avere un'idea di cosa c'è, lì sotto, che fa funzionare il mondo.

Il progetto e i materiali originali della mostra sono stati realizzati da Codexpo.org, un'associazione di promozione sociale che ha come missione proprio la diffusione della cultura del codice sorgente.
Questa versione della mostra è stata realizzata per il CodeFest 2021 e arricchita grazie al contributo dei < ragazzi dell'ITIS Avogadro di Torino (per leggere l'elenco guarda i Credits).


Prossimo pannello:Credits

© Codexpo.org - Content released under Creative Commons 4.0 BY/SA/NC

  1. Ingresso
  2. Credits
  3. API
  4. News