Stili

Siamo abituati a leggere la storia della letteratura come una successione di scuole, mode e stili, come il classicismo, il romanticismo e il futurismo.
Ma anche nel mondo dei testi, scritti usando i linguaggi di programmazione, per quanto possa sembrare strano, esistono scuole, mode e stili.
Ci sono stili che sono profondamente cablati dentro i linguaggi (i cosiddetti "paradigmi", che sono metafore molto generali di come programmatori e computer dialogano).
Ma ci sono stili più superficiali, modi di utilizzare un linguaggio, che possono essere propri di un'epoca, di un gruppo, di un persona particolare.
Ogni programmatore tende nel tempo ad acquisire uno stile, che diventa riconoscibile. Tanto è vero che un'intera disciplina, la Forensic Analysis, si basa su questi aspetti per risconoscere l'autore di un codice sorgente, o di un virus.


Prossimo pannello:Convenzioni_Tipografia

© Codexpo.org - Content released under Creative Commons 4.0 BY/SA/NC

  1. Stili
  2. Convenzioni Tipografia
  3. Commenti
  4. Altri commenti
  5. Literate programming
  6. Paradigmi
  7. Nomi
  8. Manuali